Seleziona una pagina

La tua impresa ha aperto una pagina social ma nonostante l’impegno non vedi risultati. Al contrario, il tuo competitor sembra riscuotere un discreto successo. Una questione di sfortuna? No, probabilmente stai sbagliando qualcosa. Gestire una pagina di un business non è esattamente una passeggiata. Essenziali sono l’impegno, la costanza e qualche consiglio strategico. Ma non demordere! In questo articolo cercheremo di spiegarti cosa evitare e cosa, invece, sfruttare quando si imposta una pagina social.

 

1- Fatti sentire!

ragazza urlaPuò sembrare scontato. Eppure è la presenza (o l’assenza) del brand online che ne determina il successo. Essere attivi e pubblicare con frequenza fa sì che il pubblico non si dimentichi di voi. Questo non significa postare a ogni ora del giorno, che potrebbe portare all’effetto opposto. E’ fondamentale farsi notare puntando sulla qualità dei contenuti e non sulla quantità. Quindi testi non eccessivamente lunghi e mirati, che possano suscitare l’interesse del cliente senza invadergli la bacheca.

 

2- Investire in social adv

uomo parla con megafonoChe tu sia una PMI o un grande marchio, investire in pubblicità non sarà mai inutile. Attuare un piano di Social Media Advertising può aumentare notevolmente la brand awareness. Inoltre, puoi facilmente raggiungere un target in linea con i tuoi servizi, incrementando le possibilità di farti conoscere e trovare nuovi clienti.

 

 

3- Ogni social ha il suo linguaggio

uomo pensa a social mediaSe hai deciso di aprire la tua pagina aziendale su diversi social network, pubblicare contemporaneamente lo stesso post su uno e l’altro può sembrarti una rapida via d’uscita. Ma non è così. I social sono prima di tutto dei “luoghi”, e in quanto tali ognuno esige un comportamento specifico, in base a regole proprie e a necessità specifiche. E’ importante quindi tenere a mente che non è proficuo postare tutto nel medesimo tempo e nel medesimo modo. Un altro consiglio che ti diamo è di non occupare per forza tutti i social network. Cerca di capire dove si concentra maggiormente il tuo target di riferimento e focalizzati su quello.

 

4- Parole magiche: interazione e ascolto

Per un’azienda, è importante mantenere vivi i rapporti con i clienti e i fornitori. Per questo ti suggeriamo di rispondere ai messaggi, ai commenti e alle recensioni, anche a quelli negativi. Forse è scontato dirti che litigare con i clienti non è produttivo. Cerca sempre di dare risposte cordiali… e non dimenticare di chiedere scusa!ragazza risponde a chat

Ascoltare i clienti è un metodo efficace per consolidare il nome della tua azienda. Ignorare i loro messaggi e le loro richieste non è affatto proficuo per la tua reputazione. La tua pagina è una versione virtuale della tua attività. Ignoreresti mai un cliente che entra nel tuo negozio? Considerato che la tua risposta sia no, allora non dovresti farlo nemmeno sui social network.

 

5- I social network non sono vetrine

Mentre le vetrine dei negozi fidonna registra video con videocamerasici rimangono limitate a certi formati, online possiamo puntare su diverse tattiche per catturare l’attenzione del nostro pubblico. I social permettono di raccontarsi anche attraverso una sorta di gamification: puoi coinvolgere i tuoi followers facendo loro domande, chiedendo pareri, creando sondaggi o raccontando i tuoi prodotti in maniera insolita e divertente. Insomma, puoi trovare diverse strategie per mantenere viva la tua community. Per questo ti suggeriamo di abbandonare la formula “vetrina di prodotti”, che a lungo andare finirà per annoiare e far scappare il tuo pubblico.

 

6- Qualità, non quantità

bambino con lente di ingrandimentoBenché l’idea di avere un elevato numero di followers alletti quasi chiunque, “comprarli” non è poi così vantaggioso. Se inviti a seguire la tua pagina solo utenti che decidono di accontentarti ma hanno ben altri interessi, i tuoi contenuti varranno ben poco. Un negozio di antiquariato può avere 100K followers, ma se la metà di loro ha una passione per l’arredamento Ikea non serviranno a granché. Quindi cerca di catturare quegli utenti che siano potenziali clienti del tuo brand (ecco perché la pubblicità è importante!).

 

7- Pronti, partenza, via!

donna rompe muro con martelloTi abbiamo detto quelle che secondo noi sono le regole d’oro perché la tua azienda abbia successo sui social network. Ora non resta che metterle in pratica. Detto questo, ti ricordiamo che la gestione di una pagina aziendale necessita di competenza e assoluta professionalità. Ecco perché sconsigliamo di affidarla a qualunque individuo sappia smanettare online. Piuttosto, sarebbe opportuno investire inizialmente in un Social Media Manager esperto, che struttura il raggiungimento degli obiettivi e ne riconosca limiti e potenzialità.

 

 

Stai cercando un Social Media Manager? Contattaci qui!

Please accept statistics cookies to watch this video.